Altare, vicino al colle di Cadibona, racchiude nel centro storico laboratori artigianali del vetro soffiato. Villa Rosa, presso la “Murano ligure”, sarà futura sede del museo del Vetro. Altre due splendide ville liberty, Villa Fiumi e Villa Barrili, sono site a Calcare; passeggiando nel centro storico, sotto ai portici della vicina via Castellani, è possibile scoprire affreschi del ‘400. Vicino al Castello di Quassola sorge Cosseria: qui il 13 e 14 aprile del 1796 i soldati austro-piemontesi del marchese Filippo Del Carreto si arresero alle truppe francesi di Napoleone che, riconoscendo l’alto valore dimostrato in battaglia, concessero l’onore delle armi ai loro nemici. Tante manifestazioni in val Bormida si rifanno a quel periodo storico. Anche Millesimo è famosa per le battaglie che vi furono combattute durante la Prima Campagna d’Italia, ma la sua storia risale già all’epoca romana quando la via Aemilia Scauri passava per la piccola capitale dei Marchesi Del Carretto. Villa Scarzella, sede del museo di Cartografia, conserva le uniche antiche stampe napoleoniche della Liguria. A Cengio, letti di sabbia posati su marne modellate a calanchi, testimoniano la passata presenza del mare oligocenico.


Testo e Foto © Enrico Bottino

ESCURSIONISMO NELL’’ALTA VALLE BORMIDA

Millesimo è famosa per le battaglie che vi furono combattute durante la Prima Campagna d’Italia

Copyright 2010 © Creatività Enrico Bottino - Tutti i diritti riservati - All rights reserved

ALTA
VALLE  BORMIDA

Provincia di Savona

TREKKING IN LIGURIA

Gli itinerari in zona

+ 700 metri

6.00 h

+ 300 metri

4.00 h