LIGURIA OUTDOOR – BORGHI DI MONTI

 

B come BARDINETO - Ambito territoriale: VALLE BORMIDA

Come arrivare: autostrada A10 Genova-Ventimiglia, uscita Pietra Ligure, poi SS1 fino a Borghetto Santo Spirito; da qui prendere per Toirano, Carpe e Bardineto

Sorge nel cuore di un altipiano boscoso dell’alta valle Bormida ricco di mirtilli, more, fragoline, lamponi e, soprattutto, profumatissimi porcini e ovuli. Bardineto è un luogo di villeggiatura estiva, come anche la vicina Calizzano (info: Iat 019.79193), ma è a settembre - per la precisione alla 3a settimana - che riceve da tutta Italia la maggioranza dei turisti buongustai, grazie all’ormai famosa manifestazione nazionale “Fungo d’Oro”. Essendo stata feudo dei marchesi Del Carretto è scontato che questa cittadina abbia il suo castello medievale che, seppure diroccato, detiene un primato: essere l’unico mastio nella provincia di Savona ad avere pianta poligonale, con 16 lati. Nel 1795 fu teatro della battaglia tra austriaci e francesi del generale Massena.

© Enrico Bottino

TREKKING IN LIGURIA

C come CASELLA - Ambito territoriale: VALLE SCRIVIA

Come arrivare: autostrada A7, uscita Busalla, poi SS 226 per 7 km. Stazione ferroviaria: Casella.

Crocetta d’Orero, Crocefieschi, Vobbia e Casella erano antiche stazioni di posta lungo la Via del sale diretta in val Borbera. A Casella si arriva in automobile oppure attraverso la lenta e pittoresca motrice che, partendo da p.zza Manin a Genova, percorre l'ardito tracciato del 1929, scavalcando lo spartiacque tra la Valbisagno e la Valpolcevera. Giunti in paese bisogna visitare la chiesa di S.Stefano, custode di preziosi dipinti di scuola genovese, l’oratorio cinquecentesco di S.Antonio, i due palazzi dei Fieschi che si affacciano sulla piazza. In questo slargo, dove transitavano i muli e i cavalli carichi di mercanzie, in occasione della “Sagra delle castagne grasse” si benediceva il bestiame e si distribuiva la focaccia gialla con l'effigie di Sant’Antonio che, una volta appesa all’ingresso delle stalle, allontanava le malattie e le disgrazie. Il “paese del trenino” è ubicato nella zona dove vengono a contatto le due principali formazioni rocciose della valle Scrivia: i calcari marnosi dell’Antola e i conglomerati di Savignone.

© Enrico Bottino

C come CASTELBIANCO - Ambito territoriale: VALLE PENNAVAIRE

Frazioni dal caratteristico aspetto ligure, disseminate nella bassa Valle Pennavaira, formano il comune di Castelbianco: Colletta, Oresine, Veravo (parrocchiale dell'Assunta di epoca barocca), e Vesallo (chiesa dell'Annunziata), quest’ultima devastata dal terremoto del 1887, contribuiscono con frutta, ortaggi ed olive, alla vocazione agricola della vicina piana di Albenga. Tra le manifestazioni ricordiamo la sagra delle ciliege ad Oresine e la festa patronale il 15 agosto.

© Enrico Bottino

C come CASTELVECCHIO DI ROCCA BARBENA Ambito territoriale: VALLE NEVA

Come arrivare: autostrada A10, uscita Albenga, segue SS 582. Stazione ferroviaria: Albenga a 18 km.

Il borgo medievale, dominato dal restaurato maniero dei Del Carretto, mostra al turista un panorama superbo sull’aspra valle del Neva. L’importanza dell’impianto strategico del feudo dei marchesi di Clavesana, sorto su una sella rocciosa nel basso Medioevo, è sottolineata dagli esigui vicoletti che, sormontati dagli archi antisismici, vengono soffocati dai passaggi coperti e dalle alte case fortificate. Molte di queste presentano curiose gobbe: altro non sono che i forni aggettanti dai muri. Si resta affascinati anche dal cimitero a forma di cuore, ubicato nei pressi del santuario delle Grazie. Appuntamento da non perdere: il 15 agosto con il “Palio degli Asini”.

© Enrico Bottino

C come CROCEFIESCHI - Ambito territoriale: ALTA VALLE SCRIVIA

Come arrivare: autostrada A7, uscita Busalla, poi per Crocefieschi. Stazione ferroviaria: Busalla a 9 km.

Località a capo della valle Seminella, crocevia in passato di importanti strade per viandanti e mercanti, oggi Crocefieschi risulta uno dei centri estivi di villeggiatura più ricercati dell’alta valle Scrivia. Il centro storico, feudo dei Fieschi nel XIII sec., si anima in occasione del Corpus Domini quando, a cornice della processione, pendono deliziosi rami di maggiociondolo dalle finestre delle case che delimitano il “budello”. Da segnalare la parrocchiale di Santa Croce, del Cinquecento, impreziosita da tele del Seicento e da due statue lignee di scuola del Maragliano.

© Enrico Bottino


ITINERARI IN ZONA

+ 80 metri

0.30 h

+ 180 metri

2.00 h

+ 300 metri

4.00 h

 +700 metri

6.00 h


ITINERARI IN ZONA


ITINERARI IN ZONA

AVALTA_VIA_MONTI_LIGURI.html
MONTI 
LIGURIALTA_VIA_MONTI_LIGURI.htmlALTA_VIA_MONTI_LIGURI.htmlALTA_VIA_MONTI_LIGURI.htmlshapeimage_20_link_0shapeimage_20_link_1
BORGHI_LIGURIA_TREKKING.html
mailto:enrico.bottino@libero.it?subject=Contatti%20con%20Trekking%20in%20Liguria
PHOTOGALLERY/PHOTOGALLERY.html
http://www.icoloridellaliguria.it/www.icoloridellaliguria.it/ENRICO_BOTTINO.html
mailto:enrico.bottino@libero.it?subject=Desidero%20ricevere%20le%20newsletter%20di%20Trekking%20in%20Liguria
ITINERARI_TREKKING_LIGURIA.html
Trekking_in_Liguria_Home_page.html

ITINERARIITINERARI_TREKKING_LIGURIA.htmlITINERARI_TREKKING_LIGURIA.htmlshapeimage_28_link_0

LIGURIAVALLI_E_LITORALE_LIGURIA_TREKKING.htmlVALLI_E_LITORALE_LIGURIA_TREKKING.htmlshapeimage_29_link_0
BORGHI BORGHI_LIGURIA_TREKKING.htmlBORGHI_LIGURIA_TREKKING.htmlshapeimage_30_link_0

E. BOTTINOhttp://www.icoloridellaliguria.it/www.icoloridellaliguria.it/enrico_bottino_Photo_LIGURIA.htmlPHOTOGALLERY/PHOTOGALLERY.htmlshapeimage_31_link_0

CONTATTImailto:enrico.bottino@libero.it?subject=CONTATTImailto:enrico.bottino@libero.it?subject=CONTATTIshapeimage_32_link_0

IMMAGINIPHOTOGALLERY/PHOTOGALLERY.htmlPHOTOGALLERY/PHOTOGALLERY.htmlshapeimage_33_link_0

E. BOTTINOhttp://www.icoloridellaliguria.it/www.icoloridellaliguria.it/ENRICO_BOTTINO.htmlPHOTOGALLERY/PHOTOGALLERY.htmlshapeimage_34_link_0

HOMETrekking_in_Liguria_Home_page.htmlTrekking_in_Liguria_Home_page.htmlshapeimage_35_link_0
NEWSLETTERmailto:enrico.bottino@libero.it?subject=Desidero%20ricevere%20le%20newsletter%20di%20Trekking%20in%20Liguriamailto:enrico.bottino@libero.it?subject=CONTATTIshapeimage_36_link_0