camminare OUTDOOR PARCO DEL BEIGUA TREKKING  RIO GARGASSA

liguria,  PROVINCIA DI GENOVA VALLE STURA APPENNINO LIGURE ESCURSIONISMO

 
Trekking_in_Liguria_Home_page.html
ITINERARI_TREKKING_LIGURIA.html
BORGHI_LIGURIA_TREKKING.html

HOMETrekking_in_Liguria_Home_page.htmlTrekking_in_Liguria_Home_page.htmlshapeimage_6_link_0

ITINERARIITINERARI_TREKKING_LIGURIA.htmlITINERARI_TREKKING_LIGURIA.htmlshapeimage_7_link_0

LIGURIAVALLI_E_LITORALE_LIGURIA_TREKKING.htmlVALLI_E_LITORALE_LIGURIA_TREKKING.htmlshapeimage_8_link_0
BORGHI BORGHI_LIGURIA_TREKKING.htmlBORGHI_LIGURIA_TREKKING.htmlshapeimage_9_link_0

E. BOTTINOhttp://www.icoloridellaliguria.it/www.icoloridellaliguria.it/enrico_bottino_Photo_LIGURIA.htmlPHOTOGALLERY/PHOTOGALLERY.htmlshapeimage_10_link_0
PHOTOGALLERY/PHOTOGALLERY.html
http://www.icoloridellaliguria.it/www.icoloridellaliguria.it/ENRICO_BOTTINO.html

IMMAGINIPHOTOGALLERY/PHOTOGALLERY.htmlPHOTOGALLERY/PHOTOGALLERY.htmlshapeimage_13_link_0

E. BOTTINOhttp://www.icoloridellaliguria.it/www.icoloridellaliguria.it/ENRICO_BOTTINO.htmlPHOTOGALLERY/PHOTOGALLERY.htmlshapeimage_14_link_0
mailto:enrico.bottino@libero.it?subject=Desidero%20ricevere%20le%20newsletter%20di%20Trekking%20in%20Liguria
NEWSLETTERmailto:enrico.bottino@libero.it?subject=Desidero%20ricevere%20le%20newsletter%20di%20Trekking%20in%20Liguriamailto:enrico.bottino@libero.it?subject=CONTATTIshapeimage_16_link_0
MONTI 
LIGURIALTA_VIA_MONTI_LIGURI.htmlALTA_VIA_MONTI_LIGURI.htmlALTA_VIA_MONTI_LIGURI.htmlshapeimage_17_link_0shapeimage_17_link_1
AVALTA_VIA_MONTI_LIGURI.html
mailto:enrico.bottino@libero.it?subject=Contatti%20con%20Trekking%20in%20Liguria

CONTATTImailto:enrico.bottino@libero.it?subject=CONTATTImailto:enrico.bottino@libero.it?subject=CONTATTIshapeimage_20_link_0

PROVINCIA: GENOVA

AMBITO TERRITORIALE: VALLE STURA

LOCALITA’ DI PARTENZA: Rossiglione, Campo Sportivo (327 m)

LOCALITA’ DI ARRIVO: Rossiglione, Campo Sportivo (327 m)

SEGNAVIA: FIE XX giallo, tre pallini gialli disposti a triangolo, bollo giallo

Da Rossiglione, presso il ponte sul Gargassa, si prende il bivio per Tiglieto: dopo 3 chilometri si scende a sinistra verso l’impianto sportivo di Rossiglione, dove inizia il Sentiero Natura del Parco Regionale del Beigua. La traccia segnata inizia a lato del campo da calcio (386 m) e risale la spettacolare Val Gargassa, caratterizzata dagli evidenti affioramenti rocciosi (conglomerati, calcescisti, metabasiti e serpentinoscisti) che raccontano la storia geologica del territorio.


Descrizione

Scavalcato un piccolo affluente si accede alla bellissima radura per poi progredire sulla roccia, ai piedi delle ripide pareti di conglomerato che si stringono a formare la gola dove nei punti più esposti il passaggio è facilitato da passerelle di legno.


Per ricevere gratuitamente la descrizione completa del percorso scrivi a enrico.bottino@libero.it specificando il nome dell’itinerario. è possibile richiederne 3 al mese.




Oltrepassato il punto più stretto del canyon si giunge ad un guado. Attraversato il torrente si risale nel bosco per giungere a un secondo guado che dà accesso al pianoro di Veirera (420 m). Dal paese abbandonato il percorso torna verso il pianoro per poi risalire nel bosco fino a uscire allo scoperto in un punto dove affiorano nuovamente le rocce conglomeratiche. Un traverso attrezzato consente di superare un breve tratto esposto e raggiungere il Balcone della Signora e la Rocca dei Corvi, suggestivo punto panoramico. Si scende ora nella pineta fino a un bosco recintato che si aggira seguendo la pista forestale che chiude l’anello presso il campo sportivo di Rossiglione.


Enico Bottino

trekking Val Gargassa

Copyright 2010 © Creatività Enrico Bottino - Tutti i diritti riservati - All rights reserved


FOTO
ITINERARIO
Escursione_Val_Gargassa_foto.htmlEscursione_Val_Gargassa_foto.htmlFoto_Liguria_-_Monte_Gottero.htmlshapeimage_21_link_0shapeimage_21_link_1

MAPPAEscursione_Val_Gargassa_GPS.htmlEscursione_Monte_Gottero_GPS.htmlshapeimage_22_link_0

DIFFICOLTÀ:  E / presenza di tratti esposti

DISLIVELLO: + - 290 metri

TEMPO DI PERCORRENZA:  3.30 ore

CARTOGRAFIA:  EDM 1:25.000 GE8 Masone, Campo Ligure

PERIODO CONSIGLIATO:  primavera/estate/autunno

Sentiero Natura Val Gargassa

TREKKING IN LIGURIA

COME ARRIVARE 

Autostrada Voltri-Alessandria,

uscita Masone (per chi proviene da sud) oppure Ovada (per chi proviene da nord). Da Rossiglione, dopo circa 2 chilometri lungo la SP per Tiglieto, si gira a sinistra per scendere ad un campo di calcio. In treno e bus: Stazione FS Rossiglione (linea Genova-Acqui Terme); da qui calcolare 25 minuti a piedi per giungere al punto di partenza dell'itinerario.

Presso il campo sportivo inizia il Sentiero Naturalungo il quale sono presenti alcuni pannelli descrittivi.

IN VETRINA: VALLE STURA

La zona è famosa per i merletti in filigrana prodotti a Campoligure, che insieme a Masone e Rossiglione formano i tre comuni della valle. Alla confluenza dei torrenti Ponzema, Langassino e Stura, si trova il borgo medievale dominato dal castello restaurato. Nel centro storico si elevano eleganti edifici e carruggi, lungo i quali si aprono le botteghe degli artigiani orafi che producono i preziosi oggetti, realizzati con sottilissimi fili d’oro e d’argento (da vedere il Museo della Filigrana, realizzato grazie all’eccezionale collezione di Pietro Bosio). Masone è invece il centro della valle specializzato nella lavorazione del ferro, la cui storia e tradizione è celebrata dal Museo del Ferro allestito nel convento degli Agostiniani. Masone, Campo Ligure, Rossiglione e Tiglieto sono collegati nell’originale itinerario delle “Valli del latte”, il primo di questo genere in Italia. Tappa dopo tappa si scopre come nascono il latte e i latticini locali, tra pascoli e corsi d’acqua, a contatto con gli altri allevatori e le aziende produttrici locali.